Pacchetto chirurgia H255A - PTFE KOFLON

Acquistando 2 confezioni di frese chirurgiche NTI H255A mandrino a scelta avrai 1 confezione di suture non riassorbibili in PTFE KOFLON della misura a scelta al prezzo di €1,00

x 2


€ 131.53



€ 84.87


€ 216.40

-€ 138.00

€ 354.40

Pack content

Frese chirurgiche per osso cilindriche, per la preparazione efficiente dei tessuti ossei e della sostanza dentale dura.

Il ridotto diametro di solo 1,2 mm, con il suo taglio sottile non danneggia la sostanza. La dentatura garantisce una rotazione molto silenziosa dello strumento e una massima capacità di taglio. Queste caratteristiche permettono la massima protezione della sostanza ossea durante l'intervento chirurgico.

Indicazioni:

  • esposizione e rimozioni di denti del giudizio inclusi
  • resezioni apicali di radici
  • preparazione di sostanza ossea e coperchi ossei
  • taglio di denti e radici dentali

Confezioni da 3pz.

Koflon PTFE Suture Sintetiche NON Riassorblbili Monofilamento in Politetrafloruro Etilene,

dalla elevata resistenza alla trazione ed ottima elasticita'. La superficie risulta morbida al tatto ed elastica, facile da annodare, comporta minima reazione tissutale e grazie all'eccezzionale scorrevolezza risulta minimamente traumatica. Ha ottima resistenza alla trazione nel tempo (perdita del 15-20% l'anno). Sterilizzazione a raggi gamma CO-60 o con ossido di etilene.

Caratteristiche:

  • Tipo ago          : 3/8 - Dorso tagliente
  • Dimensioni ago : 3/0 ; 4/0 ; 5/0 ; 6/0
  • Tipo filo            : PTFE politetrafloruro etilene - monofilamento - bianco/neutro - non riassorbibile
  • Lunghezza filo   : 45 - 75 cm
  • Confezioni da    : 12pz


PTFE

Filo realizzato in politetrafluoroetilene (PTFE), un materiale non riassorbibile ad alta biocompatibilità, da parecchi anni usato per la produzione di impianti vascolari, valvole cardiache e membrane per la rigenerazione ossea guidata. Il PTFE viene anche utilizzato nella produzione di fili chirurgici.

Proprietà dei fili in PTFE

  • Un’esclusiva morbidezza unita alla struttura liscia permettono al filo di passare attraverso tessuti molli riducendo al minimo le reazioni, intorno al canale del tessuto, con il carattere di microustioni, le quali favoriscono la colonizzazione dei batteri negli strati più profondi della ferita.
  • Il filo non possiede la memoria della torsione, perciò rende più facile il lavoro del chirurgo.
  • Il nodo chirurgico intrecciato sul filo PTFE è resistente e non si allenta. Le estremità del filo non causano irritazioni alla guancia, alle labbra o alla lingua, contrariamente ai materiali da sutura basati su diverse fibre monofilo, le quali tra l’altro possono favorire le lesioni virali di tipo afta sulla mucosa,contribuire ai dolori e ostacolare la guarigione delle ferite.
  • A differenza dei fili da sutura intrecciati, particolarmente quelli realizzati con materiali assorbibili, la struttura del materiale PTFE è caratterizzata dal basso assorbimento di sangue, di saliva e di residui alimentari, perciò aiuta la guarigione delle ferite.
  • PTFE , malgrado sia un filo morbido e delicato, sostiene con costante forza i tessuti durante l’intero processo di guarigione, contrariamente ai materiali intrecciati assorbibili, i quali fra l’altro, visto la presenza di molti enzimi nel cavo orale, sostengono i tessuti solo nella prima fase di guarigione.

Prodotti in offerta

truck

SPEDIZIONE GRATUITA CON 150€ DI SPESA

help

PER ASSISTENZA O INFORMAZIONI
TEL: 333 14 18 445

PayPal

Prodotto aggiunto alla comparazione